Presentazione

La U.O.C. ha come principale obiettivo il trattamento endovascolare della patologia coronarica e strutturale del cuore. La U.O.C. di Cardiologia Interventistica dispone di 10 posti letto dislocati tra Unità Coronarica e Degenza Subintensiva tutti con monitoraggio continuo dei parametri vitali.

Nello specifico l’attività degenziale si articola come segue:

  • Unità di Terapia Intensiva Cardiologica interventistica: accoglie i Pazienti con patologia cardiovascolare in fase acuta (infarto miocardico, sindromi coronariche acute, e scompenso cardiaco acuto) che necessitano di monitoraggio continuo dei parametri vitali, e talvolta di dispositivi di supporto avanzato come contropulsazione aortica e ventilazione meccanica assistita (CPAP);

  • Reparto di Cardiologia interventistica Post-Intensiva: accoglie i pazienti con patologie cardiache acute ormai stabilizzate e/o pazienti che richiedono interventi diagnostico-terapeutici elettivi. L'accesso al Reparto avviene tramite Pronto Soccorso, attraverso il servizio di emergenza territoriale-118, da altro reparto ospedaliero, dall’ambulatorio, o su richiesta del medico curante.

Il Laboratorio di Emodinamica è attivo H 24, 365 giorni all’anno e opera all’interno della rete delle emergenze per la cura dell’infarto miocardico acuto. Unitamente alla gestione invasiva delle emergenze/urgenze cardiologiche, l’attività della nostra Unità Operativa è rivolta alla cura della malattia coronarica stabile o cronica (CAD), con l’utilizzo di device intracoronarici innovativi e di ultima generazione che consentono di affrontare anatomie coronariche difficili, effettuando angioplastiche coronariche complesse ed evitando nella maggior parte dei casi interventi chirurgici di bypass a cuore aperto. Accanto alla patologia coronarica viene portato avanti un efficiente programma per la correzione mini invasiva delle più frequenti cardiopatie congenite.

Patologie trattate

  • Infarto miocardico acuto e cardiopatia ischemica cronica
  • Angina refrattaria
  • Forame Ovale Pervio (PFO)
  • Stenosi valvolare aortica severa e controindicazione alla TAVI
  • Prevenzione meccanica dell’ictus ischemico nella impossibilità di assumere un Anticoagulante Orale
  • Ipertensione arteriosa refrattaria alla terapia medica
  • Ipertensione polmonare
  • ​Embolia polmonare acuta massiva


Procedure, tecniche e dispositivi

Coronarografia e Angioplastica coronarica H24 – elezione, urgenza, emergenza – con approccio radiale (98%) e impianto di STENT MEDICATI di ultima generazione (basso tasso di ristenosi e occlusione).

Trattamento di malattia del Tronco comune non protetto
Trattamento di malattia di Biforcazione coronarica
Trattamento di Occlusioni Croniche Totali (CTO)
Trattamento di malattia del By-Pass Aorto-Coronarico
Trattamento di Coronarie Ectasiche e Aneurismatiche
Trattamento della Angina Refrattaria. Impianto di Sistema Reducer nel seno coronarico nel paziente non più responsivo alla terapia farmacologica e non eleggibile a by-pass aortocoronarico o angioplastica coronarica

Trattamento della Ipertensione Arteriosa Resistente.
Denervazione Renale nel paziente con Ipertensione Arteriosa non controllata da 3-4 farmaci + 1 diuretico
Trattamento della Stenosi Valvolare Aortica Severa.
Valvuloplastica Aortica nel paziente fortemente sintomatico non candidabile a TAVI o Chirurgia tradizionale
Trattamento del Forame Ovale Pervio (PFO).
Impianto di Occlusore (Ombrellino) nel paziente con stroke criptogenico <55 anni
Trattamento chiusura Percutanea dell’Auricola Sinistra (LAAO).

Per la profilassi meccanica dello Stroke Ischemico nel paziente con fibrillazione atriale e controindicazione al trattamento anticoagulante orale
Impiego di sonde IVUS. Ecografia intracoronarica - per la valutazione morfologica della placca coronarica e per l’ottimizzazione d’impianto dello stent coronarico
Impiego di sonde FFR e iFR. Studio della riserva di flusso coronarico – per la valutazione funzionale della placca coronarica
Impiego di sonde ICE. Ecografia intracardiaca – per la valutazione anatomica delle strutture cardiache durante procedure di strutturale
Impiego di dispositivi di Tromboaspirazione manuale e meccanica – per la rimozione del materiale trombotico intracoronarico
Impiego di dispositivi di “Debulking”. Rotablator, Cutting/Scoring Balloons, Shockwave - per la rimozione del calcio intracoronarico
Impiego di dispositivi di Assistenza Ventricolare SinistraContropulsatore Aortico, Impella, ECMO (a breve) – per l’assistenza cardicircolatoria percutanea nello shock cardiogeno o in procedure percutanee ad alto rischio
Esecuzione di Cateterismo Cardiaco Destro e Angiopneumografia Polmonare per lo studio della Ipertensione Polmonare e Embolia Polmonare


Staff

Direttore ff della UOC
Dr. Francesco Greco

Dirigenti Medici
Dr. Saverio Alberti - Dr. Federico Battista – Dr. Roberto Caporale - Dr.ssa Daniela Chiappetta - Dr. Angelo Leone

Coordinatore Infermieristico
Gigetto Albanito

Tecnici Sanitari Radiologia Medica
G. Coscarelli - R. Venincasa - L. Santelli

Contatti ed informazioni

Recapiti: È possibile contattare la UOC al numero di telefono 0984 681371 (Caposala) o 0984 681373 (Reparto) o 0984 681361 SOLO URGENZE (Sala di Emodinamica) oppure via email all’indirizzo cardiologiainvasivacosenza@gmail.com

Dove si trova: La U.O.C.  è ubicata al I Livello del nuovo DEA al piano inferiore al Pronto Soccorso, accanto alla U.O. di Rianimazione e la U.O. di UTIC.

Modalità di accesso al reparto: Ogni paziente può ricevere visite da parte di parenti ed amici rispettando gli orari stabiliti esposti all’ingresso del reparto
Terapia Intensiva Unità Coronarica: 1 visitatore per volta con 1 solo cambio
Degenza Sub Intensiva: massimo 2 visitatori per volta con 2 cambi
Per non arrecare disturbo agli altri pazienti, preghiamo di evitare il più possibile i rumori, di parlare a bassa voce durante le visite e di moderare il volume dei cellulari. Per favorire il riposo notturno è obbligatorio il silenzio dalle ore 22.00 alle ore 07.00.
La colazione viene servita alle ore 08:00, il pranzo alle ore 12:00 e la cena alle ore 18:00 circa.

Consigli Per il proprio comfort si consiglia di portare gli indumenti e gli effetti per la pulizia e la cura personale quotidiane: spazzolino da denti e dentifricio, sapone, biancheria personale, pantofole, salviettine imbevute, asciugamani.

Informazioni I pazienti degenti e famigliari possono conferire durante le ore mattutine dalle 12.30 alle 13.30 dal lunedì al sabato, eccetto i giorni festivi, eccetto che per i parenti dei pazienti ricoverati in Terapia Intensiva dove il medico è sempre presente durante gli orari di ingresso parenti.

N.B. I famigliari e le persone autorizzate, per come regolamentato dalla legge sulla Privacy, possono avere le informazioni sullo stato di salute dei degenti dai medici di reparto. Non è possibile fornire informazioni per telefono.

Dimissione Al momento della dimissione verrà rilasciata al paziente una documentazione da consegnare al medico curante. Sarà inoltre possibile richiedere presso l’Ufficio Archivio clinico, copia della cartella clinica, di radiografie effettuate durante la degenza ed altra documentazione previo pagamento dei relativi diritti.

Cardiochirurgia di riferimento

La nostra UOC è in convenzione con la UO di Cardiochirurgia dell’Università Magna Græcia di Catanzaro, Direttore Prof. Pasquale Mastroroberto, ubicata al Policlinico Mater Domini di Germaneto. I consulti in Heart Team vengono eseguiti via web con trasmissione digitale dei filmati coronarografici. I consulti avvengono settimanalmente in elezione o quando necessario H24 in “real time” per emergenze/urgenze. I trasferimenti in elezione o in emergenze/urgenza, attraverso 118 – ambulanza/elisoccorso – vengono programmati e organizzati dalla nostra UOC prevedendo, nell’assistenza al paziente, 1 Infermiere specializzato, 1 Cardiologo e quando necessario un Anestesista/Rianimatore. Il tempo di percorrenza in ambulanza è di circa 60’.  

Esami coronografici

Gli esami coronarografici proposti da Cardiologi specialisti possono essere prenotati al numero di telefono 0984.681371 (caposala Gigetto Albanito) motivando la richiesta e fornendo tutti i dati identificativi e utili del paziente proposto.

Gli esami coronarografici proposti da Medici di Famiglia o altri da Specialisti non Cardiologi potranno essere richiesti al numero di telefono 0984.681373 (Infermiera Maria Rosa Verardo). Verrà quindi fornita una data, entro 7 giorni dalla telefonata, per visita ambulatoriale (l’impegnativa dovrà contenere la seguente dicitura –  Visita Cardiologica di controllo + ECG) in cui il paziente verrà valutato dall’Emodinamista della nostra divisione.

La lista d’attesa per le procedure elettive (non urgenti) è gestita da personale dedicato, attraverso una piattaforma elettronica aziendale, in linea con i principi di trasparenza informativa. La U.O.C. di Cardiologia Interventistica è caratterizzata da un elevato turnover di ricovero con tempi di degenza medi molto bassi in virtù della attività mirata a risolvere la patologia acuta del paziente. In questa ottica la nostra UOC si propone di rispondere sempre H24 alla necessità territoriale (Provincia e Regione) di richiesta di ricovero urgente/emergente o elettivo per la risoluzione invasiva percutanea di problematiche cardiache.

Per tale motivo le richieste in lista d’attesa per le coronarografie elettive o le angioplastiche coronariche programmate generalmente soddisfatte entro un periodo massimo di 20 giorni potrebbero subire sensibili variazioni.

Attività ambulatoriale

Negli ambulatori vengono realizzate le seguenti prestazioni ogni venerdì:

•    visita cardiologica
•    elettrocardiogramma basale
•    ecocolor Doppler Cardiaco transtoracico
•    gestione integrata dello Scompenso cardiaco
•    ECG dinamico secondo Holter H 24 /48

Cardiologia interventistica

La nostra divisione dispone di 2 sale angiografiche di ultima generazione e una terza di backup in caso di concomitanza di emergenze o guasti.

I pazienti in ricovero elettivo (da lista d’attesa) devono presentarsi entro le ore 11:00 presso la nostra U.O.C. muniti di documento di identità, tessera sanitaria, impegnativa del medico curante e tutta la documentazione clinica disponibile, anche se datata.

Ogni paziente dimesso dalla nostra Unità Operativa viene inserito in un programma di follow up (controlli clinico-strumentali ambulatoriali) già programmato alla dimissione. Le visite vengono effettuate dalla stessa equìpe che effettua le procedure di coronarografia e angioplastica coronarica.

  
Angiografo