Presentazione

L’UOC si occupa dei pazienti affetti da malattie renali acute e croniche con funzione renale compromessa o ancora conservata (ma con segni di danno renale).

Molte malattie renali sono completamente curabili, altre possono essere “stabilizzate” sia pure con gradi diversi di compromissione funzionale, ma altrettante evolvono verso “l’insufficienza renale terminale” Mission preminente della struttura è quindi la cura delle malattie renali e dell’insufficienza renale cronica con terapia medica, dialisi e trapianto di rene.

L’UOC di Nefrologia è impegnata a garantire la continuità dell’assistenza in tutte le diverse fasi evolutive della malattia renale cronica. Il paziente può infatti passare da un periodo più o meno lungo di malattia in terapia “conservativa” (durante la quale prevalgono le cure dietetiche e farmacologiche in ambulatorio o in nefrologia), alla delicata fase di inserimento nel trattamento dialitico, alla stabilizzazione in dialisi per un periodo più o meno prolungato e, infine, al trapianto renale. Attualmente la Struttura si compone di N° 16 posti di degenza nefrologica più due posti di Trapianto e N° 25 posti tecnici di Emodialisi.

Patologie trattate

  • Diagnosi e trattamento delle nefropatie mediche: glomerulonefriti, pielonefriti, malattie sistemiche con danno renale secondario, nefropatie congenite
  • Inquadramento diagnostico e trattamento delle ipertensioni primitive e secondarie (profilo ormonale e simpato-vagale, studio morfologico renale e vascolare, etc.
  • Trattamento conservativo e sostitutivo dell’insufficienza renale cronica in tutte le sue articolazioni dalle forme di solo danno anatomico all’insufficienza renale terminale
  • Trattamento farmacologico e dialitico dell’insufficienza renale acuta
  • Prevenzione e trattamento della patologia renale al seguito di malattie del sistema cardio-vascolare e dell’apparato digerente
  • Insufficienza renale pre e post-trapianti di fegato e di cuore
  • Esecuzione Trapianti renali da donatore cadavere
  • Sorveglianza clinica e terapia del paziente portatore di trapianto di rene
  • ​Sorveglianza clinica e terapeutica dell’insufficienza renale a seguito di malattie ematologiche


Tecnologie principali

  • Biopsia renale transcutanea in anestesia locale sotto controllo ecografico o TAC
  • Biopsia cutanea
  • Biopsia del tessuto adiposo periombelicale
  • Cateterismo venoso femorale quale accesso vascolare estemporaneo per terapie infusive nei pazienti con impossibilità a reperire letto venoso o nei pazienti con necessità di trattamento dialitico d’urgenza o nei pazienti con necessità di trattamento aferetico
  • Cateterismo venoso centrale (giugulare, femorale)
  • Cateterismo vescicale
  • Paracentesi tradizionale
  • ​Allestimento Fistole Artero-Venose prossimali e distali.


Staff

Direttore della UOC
Dr. Renzo Bonofiglio
E-mail: r.bonofiglio@aocs.it; rbonofi@gmail.com

Dirigenti Medici
Dr. Mollica Francesco - Dr.ssa Mollica Agata - Dr.ssa Papalia Teresa - Dr.ssa Greco Rosita - Dr. Senatore Massimo - Dr.Tosti Francesco - Dr.ssa Leone Francesca - Dr.ssa Pierangela Presta - Dr.ssa Talarico Roberta - Dr. Gigliotti Paolo - Dr.ssa Falbo Enrica - Dr. Gagliardi Gian Manlio

Coordinatore infermieristico
Nefrologia: Angela Greco (Tel.0984 681512)
E-mail: angelagreco1967@gmail.com
 

Contatti ed Informazioni

Telefoni Minimizzare l’uso dei telefoni cellulari durante le attività cliniche ricordando che questi strumenti possono interferire con gli strumenti elettronici di uso medico

Terapia La terapia deve essere assunta all’ora prescritta e solo se consegnata direttamente dall’infermiere. Non assumere farmaci portati da casa senza avere prima ottenuto il permesso dal medico

Cibo Non portare cibo o bevande da casa senza preventiva approvazione medica

Informazioni Per motivi di privacy non vengono fornite informazioni telefoniche sulle condizioni cliniche dei pazienti

Dimissione Al momento della dimissione viene consegnata al paziente una lettera in duplice copia: una per il Medico Curante e una per il paziente stesso. Nella lettera di dimissione sono generalmente descritti il riepilogo dei fatti che hanno portato il paziente al ricovero, l’iter clinico della degenza (esami, consulenze, decorso), la terapia da seguire a domicilio con i consigli per la convalescenza.

Le lettere di dimissione sono disponibili generalmente alle ore 15:00, orario in cui può essere previsto il rientro a domicilio dei pazienti.

I farmaci prescritti durante la degenza e da continuarsi a domicilio vengono consegnati al paziente al momento della dimissione in dose sufficiente ad evitare il ricorso immediato al Medico Curante e alla farmacia (Primo Ciclo Cure).

Ove il paziente debba completare alcuni esami dopo la dimissione (la cui esecuzione sia stata differita, perché non essenziale durante il ricovero), è previsto che ciò avvenga in regime di “prosecuzione cure”; pertanto, la prenotazione di tali esami è fatta dal reparto e la data e l’ora di esecuzione sono riportati nella lettera di dimissione (in maniera che al paziente non rimanga altro che presentarsi per l’esecuzione degli esami); non appena il referto degli esami sarà giunto al reparto, il paziente sarà convocato per la comunicazione del risultato e per ricevere una lettera di accompagnamento per il Medico Curante.

Attività libero professionale chi volesse sottoporsi ad una visita o ad un esame specialistico con uno specifico medico può prenotare la prestazione telefonando al CUP al N° 0984 709025 oppure 0984 681030

Ambulatorio del trapianto renale

L’ambulatorio è il supporto del Centro Trapianti di Rene che fa parte del Dipartimento Trapianti della Regione Calabria che, attraverso il Polo Trapianti di Cosenza e attraverso procedure e protocolli validati, svolge tutte le attività di Gestione della Lista d’attesa come l’immissione in lista e naturalmente le fasi preparatorie al trapianto ed il successivo follow-up.

Nell’ambulatorio vengono eseguite le visite periodiche di controllo dei pazienti post trapianto.

La frequenza dei controlli ambulatoriali è:

Bisettimanale per il I mese; Settimanale dal I al III mese; Quindicinale dal IV al VI mese; Mensile dal VII al XII mese; Ogni 45 giorni dopo il I anno

L’immissione in lista d’attesa: è previsto uno staff medico dedicato e tutti i pazienti che iniziano un trattamento sostitutivo dialitico vengono considerati come potenziali riceventi.

In assenza di controindicazioni assolute, i pazienti vengono sottoposti a tutti gli accertamenti per l’immissione in lista.

Il percorso seguito per immettere un paziente in lista attiva è:

  • Individuazioni delle eventuali controindicazioni al trapianto (secondo le procedure del Centro Regionale Trapianti)
  • Correzione delle controindicazioni rimovibili
  • Esecuzione di tutti gli esami di Idoneità al trapianto (secondo i protocolli del Centro Regionale Trapianti).
  • Invio della documentazione al Centro Trapianti e successiva visita del paziente.
  • ​Invio dei campioni di siero al Centro di Tipizzazione Regionale di Reggio Calabria per le valutazioni Immunologiche e per le valutazioni periodiche dopo l’immissione in Lista.


Attività ambulatoriale

L’attività ambulatoriale si svolge al piano terra del Plesso C (Ingresso via Zara)

Amubulatorio Insuf. Renale Cron. Lunedi e Giovedì (8:00-14:00) prenotazione tramite CUP
Ambulatorio Trapianti Ambulatorio Martedi  e Venerdì(8:00-14:00) prenotazione interna
Ambulatorio Dialisi Peritoneale Martedi (8:00-14:00) prenotazione tramite CUP
Ambulatorio Nefrologia adulti e pediatrica Mercoledi (8:00-14:00) prenotazione tramite CUP (adulti I mercoledì del mese) (pediatrica II, III, IV mercoledì del mese)
Ambulatorio ecografie renali giovedì (14:30-18:00) prenotazione tramite CUP

Gli appuntamenti di visita per l’Ambulatorio Pre-Dialisi, Ambulatorio del Trapianto, Ambulatorio di Nefrologia Pediatrica e l’Ambulatorio delle Glomerulonefriti vengono fissati direttamente dalla struttura negli ambulatori stessi.

Per prenotare una visita presso l’Ambulatorio per i pazienti esterni ci si deve normalmente rivolgere (con la richiesta del Medico Curante) al CUP.

L’attesa per le visite è:

  • nell’ambito della giornata per le visite urgenti non differibili
  • nell’arco di giorni per le visite non urgenti
  • programmata per i controlli
     

Emodialisi

L’UO è composta da N° 2 Sezioni di Emodialisi. La Sezione A situata al II° piano del Plesso C (ingresso via Zara) e la Sez B situata nell’area della ex Rianimazione (Ingresso Via Migliori).

Il numero complessivo dei posti tecnici è pari 33 di cui 25 ordinari, n° 4 posti per le emergenze urgenze, n° 2 posti presso la UOC di Rianimazione, n°1 posto presso la UTIC e n°1 posto presso il Centro Trapianti, per la dialisi nell’immediato post trapianto. I pazienti critici ricoverati presso tutte le UOC dell’Azienda Ospedaliera, che non possono essere trasportati presso la sezione Emodialisi della UOC di Nefrologia, vengono raggiunti da postazioni tecniche mobili che non richiedono impianti di acqua e che consentono il trattamento in loco.

Staff

Dirigenti Medici
Dr. Gagliardi Gian Manlio - Dr. Senatore Massimino - Dr.Tosti Francesco - Dr. Gigliotti Paolo

Coordinatore infermieristico
Giuseppe Zaccaria (Tel. 0984 681417- 0984 681427 Fax 0984 73152)
e-mail: giuseppezaccaria53@alice.it

Le sedute dialitiche sono programmate per durata e tipologia secondo prescrizione medica.
Le sedute Iniziano: Mattino alle ore 7.30 Pomeriggio: alle ore14.00

Dialisi Peritoneale

La dialisi peritoneale si esegue a domicilio, dopo un periodo di addestramento ambulatoriale del paziente e/o di un partner, in ospedale e/o al domicilio. Generalmente i pazienti vengono valutati ambulatorialmente una volta al mese e tutte le volte che è necessario per il verificarsi di complicazioni. Hanno diritto al trasporto o al rimborso spese per il viaggio dal domicilio al centro dialisi e viceversa.

La Dialisi Peritoneale può essere di due tipi:

  • CAPD: Dialisi Peritoneale Continua Ambulatoriale
  • APD: Dialisi Peritoneale Automatizza


Staff

Dirigenti Medici
Dr.ssa Mollica Agata - Dr.ssa Talarico Roberta

Infermiera professionale
Concetta Nudo

Attività ambulatoriale

L’attività di ambulatorio viene svolta presso Plesso C II Piano (Ingresso via Zara): Martedì ore 8:00- 14:00